news

CONTO ECONOMICO PER LINEA DI PRODOTTO/SERVIZIO BANCARIO AI FINI PRICING

Un progetto formativo per allineare ogni istituto di credito alla metodologia di analisi e definizione dei prezzi praticati ai clienti

Settembre 2017 – dicembre 2017

Obiettivi

Le esigenze di redditività bancarie sono sempre più legate all'ottimizzazione dei ricavi dei servizi, la cui prezzatura, sia a listino che a pacchetto, deve tenere conto dei costi di erogazione degli stessi, della concorrenza e della domanda e disponibilità di mercato.

L'articolazione per canale distributivo (tradizionale/innovativo) ha reso ancora più attuale il modello di analisi potendo valutare come utilizzare il dato di costo.

Le normative esterne (testo unico e circolari), rendono obbligatorio il calcolo e l'aggiornamento dei costi di servizio al fine delle manovre sui prezzi sia individuali che massive.

La proposta

Riceviamo richieste da molte banche per rendere autonome le risorse interne nella valutazione dei prezzi e nel calcolo dei costi dei servizi.

In aggiunta agli strumenti e modelli molto diffusi che già rilasciamo (Activcost e Benchcost) e alla base dati sui costi, abbiamo intenzione di far vivere gli strumenti puntando sulla creatività e l'intelligenza delle risorse interne. Le modalità e criteri con cui compilare i conti economici di prodotto sono ispirate oggi a criteri certificabili ed in linea con le normative, si tratta quindi di documentare le modalità di calcolo (costi di personale ed informatici) e i criteri di ricarico per i costi indiretti.

A chi è rivolto

• Ai responsabili e addetti del controllo di gestione

• Alle funzioni pricing e ufficio prodotto

• Alle direzioni e addetti delle aree marketing e commerciale

• Ai responsabili ed addetti di organizzazione coinvolti nella gestione dei processi

Scarica la brochure

Conto economico per linea di prodotto